Gestioni Patrimoniali – GPM

//Gestioni Patrimoniali – GPM

Gestioni Patrimoniali – GPM

Per gestioni patrimoniali si intendono quelle forme di investimento che permettono al risparmiatore di affidare, tramite mandato, la gestione del proprio patrimonio a un team di professionisti quali SGR, SIM e banche autorizzate a prestare tale intermediazione. La principale attività si espleta nella servizio di risparmio gestito, gestendo su base individuale un investimento per conto di terzi. Differentemente dai fondi comuni, la gestione patrimoniale non viene effettuata a monte e complessivamente, ma in maniera individuale per ogni cliente. Proprio per tale caratteristica di rapporto personale con il cliente e gestore del patrimonio e per la natura dell’investimento stesso, le gestioni patrimoniali hanno dei requisisti minimi di ingresso che prevedono una soglia iniziale non inferiore a 500.000,00 euro, sia per le tipologie istituzionali e private.

Ciò permette di garantire:

  • Consulenza dedicata e personalizzata a livello di singolo cliente;
  • Rendicontazione periodica dei rendimenti ottenuti attraverso le strategie attuate ed eventuali aspettative future sui mercati;
  • Rapporto telefonico diretto e continuativo tra gestore e cliente.
2017-05-29T10:52:03+00:00 29 Maggio 2017|News|